L’ACCORDO. I VIVI E I MORTI recensito su “la Lettura”

SOLILOQUIO PER UN AMICO TRA LE VIE INFINITE

di

Orazio Labbate

«…la lingua, grazie al movimento ondivago di una riflessione di natura citazionistica su una realtà onirica, descrive i sentimenti indomabili del personaggio principale…»

Recensione da leggere cliccando qui

la Lettura, 20 novembre 2022

Condividi