Hafid Bouazza

24/11/2017

Incontro con Hafid Bouazza a Più Libri Più Liberi – 7 dicembre 2017

Il 26 settembre prima presentazione a Napoli di Bagliori fatui di Miyamoto Teru. Otto racconti tradotti dal giapponese da Paolo Villani. Presenta il libro Giorgio Amitrano.
16/11/2018

“I piedi di Abdullah” recensito su LIBROGUERRIERO

"I piedi di Abdullah" recensito su Libro Guerriero. Così la studiosa Piera Carroli: «Hafid Bouazza è uno scrittore sicuro di sé con uno stile esuberante. La sua tendenza a decorare il mondo con le parole e il suo rifiuto di farlo con moderazione non sono semplici capricci. Quest’uomo ha il soggetto, la tavolozza e la mano fiammeggiante di un pittore. In ognuna delle otto storie una partita è giocata con la tradizione. Sono quasi tutti ambientati nella patria dello scrittore e raffigurano il potere calante delle autorità onorate dal tempo.»
31/03/2020

HEDAYAT e BOUAZZA sul blog dello scrittore Lorenzo Mazzoni – Il Fatto Quotidiano.it

La civetta cieca, di Sadeq Hedayat (traduzione e introduzione di Anna Vanzan; Carbonio Editore), è uno straordinario romanzo pervaso di allucinazioni, lirismo e amore che può essere letto come una metafora dell’invocazione d’aiuto del protagonista a un mondo che non lo comprende o che lui è, più probabilmente, incapace di comprendere o di adeguarsi a esso.
19/06/2020

I PIEDI DI ABDULLAH di Hafid Bouazza recensito sul quotidiano “La Sicilia”

Scrive Lorenzo Marotta: "Racconti attraversati da suoni, odori, effluvi di desideri nascosti, alcove segrete, incontri furtivi, sogni erotici, unguenti e balsami ..."