Rassegna Stampa

31/03/2020

JILL DAWSON intervistata da Erika Zini

L’autrice di Un inutile delitto esplicita una precisa posizione poetica, quella che l’ha sempre portata a schierarsi con gli underdog, i perdenti, i dimenticati, i senza voce come Sandra Rivett/Many River, protagonista del suo ultimo romanzo. Persone su cui gravano sempre pesanti pregiudizi. La sfida di Dawson è quella di cambiare questo punto di vista mainstream, che è quello sempre più radicato
31/03/2020

HEDAYAT e BOUAZZA sul blog dello scrittore Lorenzo Mazzoni – Il Fatto Quotidiano.it

La civetta cieca, di Sadeq Hedayat (traduzione e introduzione di Anna Vanzan; Carbonio Editore), è uno straordinario romanzo pervaso di allucinazioni, lirismo e amore che può essere letto come una metafora dell’invocazione d’aiuto del protagonista a un mondo che non lo comprende o che lui è, più probabilmente, incapace di comprendere o di adeguarsi a esso.
31/03/2020

LA CIVETTA CIECA di Sadeq Hedayat, un classico nascosto del ‘900 recensito su “Blow Up”

Scrive Fabio Zucchella: "Eppure questo breve romanzo è forse l'espressione di un equilibrio precario tra due mondi, tra due culture, e pur essendo ambientato in un Iran quasi atemporale raggruma in sé Oriente e Occidente - in un disperato tentativo di usare la scrittura per esorcizzare il trauma della modernità e dello sradicamento […] gli agguati del mistero e dell'ineffabile riescono sempre a coglierci di sorpresa."
31/03/2020

Mirt KOMEL intervistato a Il posto delle parole. “Il senso del toccare”: parole di vita e di morte al tempo del corona virus

Livio Partiti intervista l'autore de IL TOCCO DEL PIANISTA a proposito del senso della parola “toccare” in questi giorni di emergenza sanitaria globale che ha tra i suoi effetti il distanziamento tra le persone.