Rassegna Stampa

26/06/2019

I POTERI DELLE TENEBRE recensito su “Artspecialday”

Così Vieri Peroncini: "Una nuova frontiera del concetto di lost in translation: così, tra il serio ed il faceto, potremmo iniziare a parlare di un clamoroso caso letterario, che coincide anche e addirittura con una nuova versione di uno dei romanzi, gotici e tout court, più universalmente noti di tutti i tempi. Il capolavoro in questione è Dracula, di Bram Stoker; il secondo capolavoro invece è I poteri delle tenebre, di – in un certo senso – Valdimar Ásmundsson. [...] Possiamo ben dire che, come in un gioco di scatole cinesi, i misteri della storia di Dracula, in senso storico, si innestano su quello dell’elaborazione romanzesca di Stoker e a loro volta in quelli relativi alla rielaborazione di Ásmundsson. In I poteri delle tenebre c’è abbastanza per una lettura di studio, e anche per una sinottica con Dracula di Bram Stoker, per chi non fosse così ferrato da cogliere al volo le innumerevoli differenze tra le due opere."
26/06/2019

IL TEST DEL MARSHMALLOW su “Vita & Salute”

Nel denso dossier sull'autocontrollo di Paola Emilia Cicerone, non poteva mancare il contributo di Walter Mischel.
26/06/2019

MARIE GRUBBE recensito su Pulp Libri

Così il filologo germanista Alessandro Fambrini: Marie Grubbe torna adesso a disposizione del pubblico italiano in una nuova traduzione, a opera di Bruno Berni, che gli rende finalmente piena giustizia e ne restituisce le sfumature elaborate, i toni talvolta bruschi e anche volgari, talvolta barocchi, sempre sontuosi, di una lingua che Jacobsen cercò di modellare su quel diciottesimo secolo in cui il romanzo è ambientato. Un’operazione che fa onore alla casa editrice che l’ha intrapresa e che speriamo possa avere il successo che merita.
27/06/2019

Matteo Curtoni e Maura Parolini parlano de “I poteri delle tenebre”. La versione islandese di Dracula del 1900-1901 con Erika Zini

Intervista imperdibile e c'è solo l'imbarazzo della scelta su dove ascoltarla.