Rassegna Stampa

29/05/2019

Il romanzo MARIE GRUBBE segnalato su “AgrPress”

Lo storico e giornalista Alessandro Poggiani segnala  l'uscita del capolavoro dello scrittore danese Jens Peter Jacobsen nella nuova e smagliante traduzione di Bruno Berni, che a riguardo dice: "Ciò che manca al lettore italiano è una maggiore conoscenza dei classici della Danimarca e pensavo che questo splendido libro non potesse mancare dagli scaffali delle librerie, dai quali era assente ormai da mezzo secolo."
03/06/2019

Morire per le idee di Costica Bradatan su “IL PICCOLO”: Quando i libri danno linfa all’idea di comunità

"Si fa presto a dire Europa. In un mondo senza più idee diventa la nemica dell’Italia. "Elisabetta De Dominis esorta a tornare ai libri in un periodo in cui un'idea forte come quella della costruzione europea sembra essere quanto mai sotto attacco, il saggio di Bradatan è tra le letture consigliate. Elisabetta De Dominis aveva già affrontato il tema, sempre consigliando la lettura di Morire per le idee, su "La Voce di New York" lo scorso 25 maggio.
03/06/2019

MARIE GRUBBE di Jens Peter Jacobsen recensito sul blog “Convenzionali”

Così Gabriele Ottaviani: "da una vicenda reale, per il tramite di una prosa elegante, articolata, limpida e affascinante, preziosa e intensa, la storia vera, preconizzatrice, coinvolgente, esaltante, appassionante e per certi versi senza dubbio rivoluzionaria di una nobildonna, la Marie Grubbe del titolo, caratterizzata fin nel dettaglio con perfezione fotografica, che nella Danimarca del diciassettesimo secolo incarna istanze di autodeterminazione e desideri universali, moderni, attualissimi, sempiterni,".
03/06/2019

I POTERI DELLE TENEBRE su THRILLER NORD

Così Fiorella Carta sul romanzo di Stoker e Ásmundsson: "È stimolante ritornare a queste letture e comunque trovare nuove sfumature. Permette a un amante della letteratura classica e nello specifico del genere gotico, di farsi delle domande e ampliare la ricerca. Dracula non è solo un personaggio,la ricerca, gli studi che coinvolgono il suo mondo sono vasti. Chissà che a breve nel calderone di queste ricerche non spunti fuori qualche altra novità.