Rassegna Stampa

16/03/2019

IL TEST DEL MARSHMALLOW su “Il Quotidiano del Sud”

Walter Mischel spiega come l’autocontrollo sia fondamentale in tutte le circostanze della vita quotidiana, senza dimenticare però che anche un eccesso di volontà può avere le sue controindicazioni.
20/03/2019

Intervista a DAVID BENATAR sul blog “Arcane storie”

Così il giornalista Alessandro Mezzana Lona introducendo il dialogo avuto con l’autore di MEGLIO NON ESSERE MAI NATI a Book Pride 2019: «Eretico sì, ma non illuso visionario, o sognatore oltre il limite ragionevole. David Benatar sa bene che né questo suo libro, e tantomeno le idee che professa con grande convinzione, avranno un impatto importante sulle nuove nascite di esseri umani. “La procreazione continuerà indisturbata – ammette il filosofo -, provocando una grande quantità di dolore”. Ma crede anche di essere nel giusto quando sostiene che “venire al mondo sia sempre un grande male”, pur riconoscendo che le sue argomentazioni verranno rispedite al mittente per l’esigenza di “difendere un’ortodossia”, per la difficoltà di accettare un punto di vista del tutto impopolare».
21/03/2019

PANOPTICON recensito da Marco Denti su “Il Cittadino di Lodi”

«La “guerriglia” di Anais al potere che manipola». Jenni FAGAN narra la caparbia lotta per la sopravvivenza di una giovane emarginata in un mondo dominato da una gelida burocrazia.
27/03/2019

MEGLIO NON ESSERE MAI NATI sul “manifesto”

Gli intenti altruistici dell’antinatalismo di David Benatar scandagliati con acume sin troppo severo da Alessandra Pigliaru in una densissima recensione. «L’architettura espositiva è tuttavia solida, con incedere affilato e impeccabile da un punto di vista logico; questo, [Benatar] ne è  consapevole, lo rende quasi inattaccabile a proposito della "grave sciagura" di nascere».